Italia Albania Serbia Macedonia Bosnia Croazia Montenegro
TRASPORTI INTERNAZIONALI ABUSIVI

Assistiamo società ed imprenditori dell’area balcanica in generale



TRASPORTI INTERNAZIONALI ABUSIVI

Il nostro studio assiste società ed imprenditori serbi, montenegrini, greci, macedoni, croati, albanesi, e dell’area balcanica in generale, nella risoluzione di problematiche che insorgono su tutto il territorio italiano nell’ambito del recupero del credito, delle tematiche fiscali/tributarie e doganali, del diritto civile in generale ed, in particolare,del Trasporto Internazionale Abusivo ex art. 46, L. 298/1974.

Vantiamo un’esperienza ultradecennale nell’assistenza di imprenditori e società dei paesi dell’area balcanica, con particolare riferimento alla tematica dei trasporti internazionali su strada per conto terzi, colpiti da sanzioni pecuniarie e provvedimenti di fermo amministrativo di autoarticolati, ai sensi dell’art. 46, L. 298/1974. Per tale illecito, assicuriamo uno studio approfondito del verbale e della sanzione irrogata, pianifichiamo rapidamente la strategia difensiva, fornendo un’assistenza continua nei confronti degli organi di Polizia e innanzi all’Autorità Giudiziaria, in tutta Italia.


Agiamo con immediatezza e con competenza, per ottenere rapidamente il dissequestro e la restituzione del mezzo.

Assicuriamo la massima disponibilità, affiancando il cliente in tutte le fasi previste dalla prassi normativa e giudiziaria.

I casi risolti, fanno del nostro studio un vero punto di riferimento per imprenditori e società di tutta l’area balcanica.

Rapidità e Risoluzione del Problema: per noi conta solo la Soddisfazione del Cliente!

 

 

s